Freni della Montecarlo

La nostra "Area Service", dedicata ad eventuali problemi/difetti riguardanti sia la meccanica che l'estetica e relative risoluzioni.
Rispondi
rossoalfa
Messaggi: 4
Iscritto il: sabato 11 agosto 2012, 10:58

Freni della Montecarlo

Messaggio da rossoalfa » martedì 10 febbraio 2015, 18:12

Buona sera a tutti. Sono iscritto a questo fantastico forum oramai da qualche anno, ma la mia partecipazione è stata sporadica, sopratutto perché non possiedo questa stupenda auto che mi ha affascina fin da Bambino. Ma ora che sono in procinto di acquistare una prima serie che dalle foto sembra essere in buone condizioni, mi frenano (è proprio il caso di dire) i commenti e le discussioni sulla la frenata che a quanto leggo non è proprio delle migliori. Ho letto tanto in proposito, ma le svariate soluzioni attuate non hanno fatto altro che confondermi ancor di più. Quindi tra noi c' è qualche professionista che sa indicarmi la modifica più efficace per migliorare questo problema?
Grazie
Rossoalfa

Strady
Messaggi: 187
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2012, 16:18
Modello: Seconda Serie Coupé
Da dove scrivi: Torino, Montecarlo 2à serie Coupè Rosso #4865

Re: Freni della Montecarlo

Messaggio da Strady » lunedì 16 febbraio 2015, 17:39

Allora... a dispetto di quanto tu possa aver letto (di tutto e di più) mi sento di dirti questo:
valuta bene bene bene la macchina dal punto di vista dei dettagli di carrozzeria etc.
A quel punto se la macchina ti convince, e sei un desideroso possessore di Montecarlo. COMPRA!
fregatene dei freni!

Dico questo perchè, è vero che se ne leggono tante sui freni insufficienti ma non è che questo sia un problema insormontabile! la macchina viaggia e frena, certamente abituato alle auto moderne la sensazione che da è del "non frenare".
Ora tra prima e seconda serie le differenze ci sono, la seconda frena meglio, ma siamo comunque su una vettura di 30-40anni con 120cv e poco peso davanti quindi miracoli non è giusto aspettarsene.

Detto questo quanto l'avrai portata a casa di interventi da fare per migliorare la frenata, semplici, economici, meno economici, o dispendiosi ce ne sono a decine.
Non penso sia il caso tu debba cercare qui, e prima del acquisto, una soluzione univoca.

A seconda del tuo gusto e della tua sensazione riguardo i freni ti converrà fare revisionare le pinze originali per montare poi pastiglie sportive, oppure sostituirle con pinze di altre auto (uno turbo, marea, lybra etc etc...) con dischi freno maggiorati (che ti costeranno 120euro aggiuntivi per poter montare le ruote da 14", siccome avrai bisogno del nullaosta che la Fiat vende caro e salato oggi), per arrivare fino a soluzioni estreme come impianti da gara multipompante etc etc...

Il discorso è tutto di budget...
su internet l'anno scorso avevo visto un kit con pinze freno Wilwood, staffe apposite, dischi autoventilanti alla modica cifra di 1000£ circa... però era un kit plug&play fatto per adattarsi senza modifiche ulteriori alla Montecarlo seconda serie con cerchi da 14"... (sono tirchio e non l'ho comprato... ma tutto sommato la mia va bene e frena il giusto... in primavera riceverà pasticche racing e vedremo come si comporta.)
Cuori freddi e teste calde non hanno mai risolto i problemi. (G.B.Shaw)
Lancia Montecarlo Coupè Rosso 1982 #4865

Fabio
Messaggi: 10
Iscritto il: sabato 1 settembre 2012, 20:42
Modello: Prima Serie Spider / Targa
Da dove scrivi: Viterbo

Re: Freni della Montecarlo

Messaggio da Fabio » venerdì 20 febbraio 2015, 11:20

Ciao, ho una prima serie, ho appena montato anteriori pinze uno turbo, senza modifiche e senza sostituire i cerchi da 13", poca spesa con una piccola differenza in più. Goditi la beta cosi comè .

Strady
Messaggi: 187
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2012, 16:18
Modello: Seconda Serie Coupé
Da dove scrivi: Torino, Montecarlo 2à serie Coupè Rosso #4865

Re: Freni della Montecarlo

Messaggio da Strady » lunedì 23 febbraio 2015, 9:31

Fabio ha scritto:Ciao, ho una prima serie, ho appena montato anteriori pinze uno turbo, senza modifiche e senza sostituire i cerchi da 13", poca spesa con una piccola differenza in più. Goditi la beta cosi comè .
Argomento pluritrattato:
Le punze Uno Turbo hanno la stessa dimensione di cilindretto delle pinze originali della montecarlo (prima o seconda serie identiche).
Quindi la potenza con cui schiacciano le pastiglie contro al disco freno E' IDENTICA.
L'unico vantaggio delle pinze uno turbo sarebbe nel permettere dischi autoventilati (piu spessi).

La potenza frenante migliora facendo l'upgrade nel diametro dei dischi frenanti, cosa tra l'altro possibile in accoppiata con le pinze Uno Turbo. Che per altro non fa altro che copiare la soluzione Lancia che differenzia la prima e la seconda serie (dischi 1à erano da 227mm mentre la seconda erano da circa 250mm di diametro)

Sulla prima serie le soluzioni più comuni e semplici sono:
- pastiglie racing
- olio freni nuovo buono
- tubi freno buoni (verificare i vecchi o sostituirli con nuovi in treccia aeronautica)
- bypass del servofreno (sforzi un po di piu sul pedale ma la frenata è sincera e non rischi improvvise inchiodate)

A seguire tutti i più svariati "ibridi" con dischi/pinze di provenienza più disparata (Uno Turbo, Marea, Lybra etc)
Cuori freddi e teste calde non hanno mai risolto i problemi. (G.B.Shaw)
Lancia Montecarlo Coupè Rosso 1982 #4865

Rispondi